banner sito sezione sad

Vedere crescere una vita è qualcosa di entusiasmante.

Vedere che cresce in salute e con impegno lo è ancora di più!

Sostegno a Distanza

Con l’offerta di 21€ al mese (250€ all’anno) , permetteresti ad una bambina o un bambino di frequentare un altro anno scolastico e di essere vestito, curato, nutrito ed inserito nella società dai suoi genitori, se ce li ha, o dagli zii o dalla famiglia adottiva o dagli animatori del centro di accoglienza che lo ospita.

Ogni anno riceverai una sua foto, sarai informato sui suoi risultati scolastici e sull’evoluzione della sua crescita e, in occasione delle festività natalizie, ti faremo avere i suoi auguri.

Quando lo desideri, potrai chiedere di avere sue notizie.

Contatteremo il nostro referente sul posto e te le faremo avere. 

Bambino sostenuto a Distanza con Incontro fra i Popoli

banner per sito

  • La povertà è la maggior causa di violazione dei diritti dei minori.
  • La prostituzione infantile, la tratta di minori, l’abuso fisico, emotivo e sessuale, il lavoro minorile obbligatorio, i matrimoni in età precoce sono realtà radicate in contesti di povertà.
  • Il traffico di organi umani inizia con l’acquisto di bambini e adolescenti da famiglie povere, scelti dalle stesse fra i vari loro figli e sacrificati appunto per poter mantenere, con il guadagno di questo figlio smembrato, gli altri figli. Il flusso di denaro del traffico degli organi umani ha superato quello derivante dalla droga. Recenti ricerche hanno dimostrato come nei paesi dove viene applicato il Sostegno a Distanza il traffico di organi umani è molto limitato.
  • Sostenere un bambino a distanza vuol dire permettere alla sua famiglia e alla comunità di sottrarsi ad un ciclo vizioso di miseria economica, sociale e culturale.

I bambini sostenuti da Incontro fra i Popoli sono seguiti da una persona del posto con la specifica mansione di tenere i rapporti con la scuola e la famiglia parentale o adottiva, vigilare sulla salute e sugli ambienti che frequenta. Questa persona fa parte di un’associazione locale con la quale da anni abbiamo rapporti di fiducia, stima e collaborazione e che funge da intermediario fra Incontro fra i Popoli e il bambino sostenuto. 

***

Siamo coscienti che la scelta di sostenere a distanza un minore, oltre ad avere valenza umana e sociale, acquista anche valenza emotiva, che ti porterebbe a condividere con lui anche ben altro che l’offerta di denaro. Tuttavia, ti chiediamo di accettare che la tua opera buona resti discreta e nell’ombra, almeno nei rapporti con il bambino sostenuto. Avresti forse desiderio di scrivergli o inviargli dei regali. Purtroppo questi gesti potrebbero avere risvolti molto spiacevoli sia nel bambino sostenuto, che nei suoi compagni ed insegnanti. In lui può scattare un senso di privilegio, nei suoi compagni di gelosia, negli insegnanti di ricatto. 

***

Se ci dai il tuo indirizzo postale, tre volte l’anno ti invieremo la rivista “Incontro fra i Popoli”, all’interno della quale troverai il bollettino postale per l’offerta successiva. Se ci dai il tuo indirizzo email, te la invieremo con questo mezzo.

***

L’offerta puoi versarla via posta o tramite uno dei nostri conti correnti bancari i cui estremi trovi qui sotto. 

***

L’offerta che ci perviene è integralmente devoluta al referente/partner in favore del bambino/a indicato. Tuttavia, ci troviamo a dover devolvere il 15% per le spese di gestione generale dei rapporti con te e con l’associazione locale intermediaria, il giornale quadrimestrale e gli altri mezzi di sensibilizzazione mediatica. 

Come attivare un Sostegno a Distanza

Per attivare un sostegno a distanza di una bambina o un bambino contattaci.

oppure dona direttamente scegliendo una delle seguenti modalità:

  • Posta: IBAN IT61 F076 0112 1000 0001 2931 358
  • Banca di Credito Cooperativo di Roma: IBAN  IT56 H083 2762 5200 0000 0011 861
  • Banca Etica: IBAN IT71 S050 1811 8000 0001 1352 424
  • Con Paypal


Nella causale scrivi: WS – Nuovo sostegno bambino/a
Ti verrà assegnata/o una bambina o un bambino, indicati dal nostro partner in loco, tra quelli seguiti.

Puoi versare in un’unica soluzione annuale o periodicamente come preferisci; puoi utilizzare anche il bollettino postale che trovi nella nostra rivista.

Se invece decidi di versare il tuo contributo con il sistema di “domiciliazione bancaria (RID)” non avrai alcuna spesa di commissione. Dai disposizione alla banca che, ad intervalli di tempo da te stabiliti, trasferisca dal tuo conto sul conto di Incontro fra i Popoli la somma da te destinata.

Le offerte in nostro favore sono deducibili dal reddito (art. 14 co. 1-6 del D.L. 35/2005) o detraibili dall’imposta (art. 15 co. 2 e 3 della L. 96/2012). Le due opzioni non sono cumulabili tra loro.