Ecco il primo aiuto di Incontro fra i Popoli alla popolazione di Uvira in Congo, colpita in aprile da abnormi bombe d’acqua, alluvioni e smottamenti: oltre centomila senza casa, cibo e ogni altra necessità di vita.

Incontro fra i Popoli ha inviato 16.000 euro, raccolti grazie alla generosità di chi ha colto il nostro appello ed oggi divenuti: materassi, contenitori domestici d’acqua, bicchieri, saponi, mascherine, kit scolastici per i bambini che riprendono la scuola, lamiere per i tetti delle case di mattone crudo che stanno ricomparendo. Nelle immagini, la distribuzione dei doni da parte dell’Associazione dei Ragazzi e Giovani Lavoratori (AEJT) e dello staff locale di Incontro fra i Popoli presso il Centro Stefano Amadu e il grazie della gente. Saponi e mascherine sono prodotti dai gruppi di mestiere ospiti del Centro.

A breve vorremmo partire con la costruzione di case in mattone cotto e scuole.


Se vuoi aiutarci, il tuo contributo di 50, 100, 200, 500 € è prezioso e fondamentale!

Causale: emergenza Congo